5 giugno 2015

In questo mese // Maggio 2015

L'imprevisto, proprio qui, nella mia vita. 
Un imprevisto che profuma di caffè e di partite a briscola la sera, di cappuccini che, vi prego, chiedetemi un'altra cosa; un imprevisto fatto di ragazzine che prendono Calippi e poi li leccano ridendo, di omini che Ah, c'avessi vent'anni di meno..., di quelli che Domenica si vota, ma chi votiamo?, di quelli che Dai che stavolta la vinciamo la Champions
Un imprevisto fatto di chiacchiere da bar, di una violenza che in un certo senso sto facendo a me stessa, alla mia asocialità, alla mia timidezza. Un imprevisto che, lo sento, mi farà bene.

Maggio è stato una torta a tre piani meravigliosa, arrivata intera a destinazione, contro le mie previsioni e nonostante le curve. E poi quella sensazione di essere ancora parte di qualcosa di più grande di me: sto prendendo spazio agli altri e agli altri sto lasciando posto in me.
Maggio ha visto (con un ritardo di almeno mille secoli) l'uscita di Pippo Civati dal Pd, ché sia da insegnamento per tutti: se ce l'ha fatta lui, possiamo farcela anche noi.
Maggio è stato un matrimonio diverso, uno dei più belli che abbia mai vissuto.
E poi il seggio, abbastanza sottotono quest'anno, a differenza dell'anno scorso in cui eravamo morti dal ridere. Comunque la regione è ancora di sinistra, ma la roccaforte rossa ormai non c'è più.
Libri
- Sostiene Pereira, di Antonio Tabucchi.
- Storia del nuovo cognome di Elena Ferrante.
Film
- Blue Valentine, film su come nasce e finisce un amore. Bello.
- Benvenuto Presidente, più che visto intravisto dal bancone del bar. Divertente via, non sarebbe mica malissimo se succedesse davvero!
Fiction e serie tv
- Squadra mobile. Il suicidio inaspettato di Marcello mi ha fatto rimanere a bocca aperta. Ai tempi di Distretto sicuramente Ardenzi sarebbe stato più reattivo e non l'avrebbe mai permesso, ma i tempi di Distretto sono ormai lontani.
- I Fuoriclasse 3,  finale prevedibile, ma carino.
3 Canzoni 
Cosa avevi in mente? Tutta un'altra vita...
Quanto abbiamo riso e quanto rideremo come in quella foto che ho la faccia da scemo... quante notti svegli a raccontarci storie a cantare canzoni cambiando parole... forse è tutto qui che cosa vuoi che dica forse è proprio questo il bello della vita poter dire un giorno è stata una fatica ma, ma ti voglio un bene dell'anima... io ti voglio un bene dell'anima...
3) Siamo uguali // Lorenzo Fragola. 
Cose creative
- Grembiulino di Biancaneve.
- Amigurumi sposi (bellissimi e ormai lontani da qui).
Fotografie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...