4 maggio 2016

Heidi, frasi [Johanna Spyri]

«Perché strilla così l'uccellaccio, Nonno?»
«Perché? Perché ride di quelli che stanno laggiù, stretti nei villaggi a litigare fra loro; e grida, così che tutti possano udirlo: 'Se ve ne andaste ciascuno per la sua strada su una montagna come faccio io, stareste meglio!'»

Heidi si infilò dietro le tende e raggiunse la finestra, ma questa era troppo alta e lei non poté aprirla. Arrivava ai vetri solo con la testa e quel che vide fuori ancor più la fece sentire in gabbia: solo muri e finestre, finestre e muri; né il cielo, né la terra. Corse all'altra finestra: lo stesso.
Come l'uccellino tenta tutte le sbarre fino a farsi male, così Heidi corse da una finestra all'altra pur avendo capito che non serviva e che fuori non c'erano l'erba verde, la terra o la neve, né gli alberi.

«Ora raccontami, come va col maestro? Hai imparato qualcosa?»
«No», rispose Heidi con un sospiro «ma io lo sapevo già da prima, che imparare è impossibile».
«Che cosa è impossibile imparare?»
«A leggere. È troppo difficile.»
«Difficile?! Ma chi te l'ha detto?»
«Peter me l'ha detto, che va a scuola da tanto. Lui ci riprova sempre, ma non gli riesce: è troppo difficile!»
«A me questo Peter sembra strano! Ma tu non devi pensare solo a quello che ti ha detto Peter; devi provare da sola! Io credo che non hai ben osservato le lettere per impararle. E sono anche sicura che puoi imparare a leggere, come imparano i bambini fatti come te. È che tu forse oggi non sai ancora quello che ti capiterà quando avrai imparato a leggere. L'hai visto sul libro il pastore al pascolo e le sue bestie? E tu lo sai che quando saprai farlo, potrai leggere tutta la storia del pastore e sarà come se qualcuno te la raccontasse? Potrai leggere da te tutto il racconto di quello che fa il pastore con le pecore e le capre, e tutte le cose strane che gli succedono».

Anche la nonna venne con loro e si fermò ad ammirare quegli alberi antichi: le alte cime sussurranti nell'azzurro, i tronchi dritti e robusti come colonne. Coi rami possenti essi narravano dei molti e molti anni che da lassù avevano guardato nella valle dove gli uomini erano venuti e andati e tutto si era trasformato mentre essi non cambiavano.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...